Implantologia

Implantologia

 

Oggi più che mai l'estetica, l'efficienza, la sicurezza in noi stessi è ancora più importante.

 

Tante persone si trovano anche in un età non più giovanissima a rimettersi in discussione nella vita professionale, nella vita affettiva, nei rapporti di relazione .

 

Ed è proprio per questi motivi che c'è l'esigenza oggigiorno per molte persone di avere un sorriso bello, attraente, estetico, che dia sicurezza e tranquillità.

 

Molti pazienti vivono ancora con difficoltà la presenza nella loro bocca di protesi mobili o poco stabili che danno difficoltà nella fonazione e nella masticazione, avvertendo quasi un handicap e riducendo spesso il contatto con gli altri.

 

Negli ultimi anni sempre più persone decidono di risolvere questi problemi scegliendo l'implantologia dentale per sostituire i denti persi e poter avere in bocca protesi ben fisse e salde come i nostri denti naturali.

 

Questa tecnica nata in Svezia negli anni '60 e usata inizialmente da ortopedici e chirurghi è stato utilizzato successivamente per applicazioni odontoiatriche ottenendo negli anni '80 la diffusione in tutto il mondo.

 

L'impianto dentale è una piccola vite cilindrica in titanio che viene inserita nell'osso del paziente dove c'è stata la perdita del dente naturale, funzionerà quindi da pilastro per sorreggere successivamente la corona protesica.

 

Il titanio è il materiale preferito in quanto non provoca nell'organismo reazioni da corpo estraneo ma anzi stabilisce con l'osso una connessione diretta che è alla base dell'osteointegrazione, cioè un legame naturale, una vera e propria integrazione del nostro materiale inserito con il naturale tessuto osseo. La tecnica di inserimento di questi impianti è completamente indolore e atraumatica, viene eseguita ambulatorialmente, con una piccola anestesia locale, dura pochi minuti, permette al paziente di uscire dal nostro studio in piena autonomia e tranquillità, svolgere anche il giorno stesso la propria attività lavorativa.

 

A seconda del numero dei denti mancanti verranno inseriti dall'operatore un numero congruo di impianti in modo da sorreggere con sicurezza e predicibilità la successiva protesi fissa che avrà, grazie alla presenza dei nuovi pilastri, una estetica assolutamente naturale ed essendo fissata

 

solidamente ai nostri impianti permetterà una funzione masticatoria pari ad una dentatura naturale integra.

 

E' questa la vera rivoluzione per i nostri pazienti che dopo anni di difficoltà nella propria funzione masticatoria, ritroveranno il piacere, la sicurezza, il gusto del mangiare tutto quello che desiderano con disinvoltura e con una nuova gioia anche di socializzare e divertirsi. 

 

In determinati casi è possibile utilizzare la tecnica a carico immediato ottenendo un risultato estetico e funzionale immediato.

 

Con questa tecnica è possibile inserire gli impianti dentali dentro l'osso e subito "montare" la protesi fissa su di essi senza aspettare i soliti 3-4 mesi di riposo per l' integrazione.

 

Un tempo questo che spesso obbliga il paziente a mantenere pur temporaneamente la protesi mobile, con conseguenti disagi e inconvenienti.

 

Il vantaggio di questa tecnica è enorme per il paziente che arriverà nel nostro studio con una protesi mobile e dopo poche ore potrà uscire con gli impianti inseriti nell'osso e la nuova protesi fissata su di essi.

 

E' importante per questa tecnica una stretta collaborazione tra medico ed odontotecnico. Il giorno precedente l'intervento, infatti, vengono prese le impronte in modo da avere al momento opportuno la protesi fissa già eseguita e personalizzata al paziente in questione che riesce dopo poche ore a dimenticare i propri disagi e riscoprire una nuova estetica e una sicurezza nel sorriso completamente diversa.

 

Gli impianti a costi più bassi

 

L'unico inconveniente dell'implantologia fino a poco tempo era sicuramente l'elevato costo di questo tecnica.

 

Oggi riusciamo ad eseguire una protesi su impianti a costi più bassi, in modo tale da andare incontro ai pazienti con possibilità economiche limitate.

 

Infatti, in un caso di paziente portatore di protesi totale mobile, riusciamo a mantenere la vecchia protesi adattandola agli impianti che mantengono fissa la protesi mediante attacchi speciali.

 

In questo modo il paziente ha un grosso risparmio nel mantenere la propria vecchia protesi.

 

Gli impianti da noi inseriti bloccano la protesi più saldamente dando al paziente un confort completamente nuovo ad un prezzo ragionevole.

 

 

 

L'EVOLUZIONE DELLA TECNICA IMPLANTOLOGICA

 

Le esigenze estetica e funzionale spingono sempre più persone a ricorrere agli impianti orali. Finora nel mondo 5 milioni di persone hanno sostituito uno o più denti persi con altrettanti impianti e la prospettiva è di veder raddoppiare il numero nei prossimi cinque anni. Esistono sistemi più o meno invasivi, interventi anche complicati, per esempio con prelievo di osso dall’anca, tempi lunghi,giorni di lavoro perduti, costi onerosi. La logica attuale ha lo scopo di ridurre i costi biologici ed economici. La filosofia è quella di ridurre il numero degli impianti: ne bastano 4-6 per riabilitare un’intera arcata posizionandoli dove servono sfruttando l’osso che nel 95% dei casi è sufficiente . In pazienti che hanno poco osso residuo o che per l’età, per motivi legati al seno mascellare, per patologie sistemiche controllate con terapia, non possono sottoporsi a terapie invasive,si creano le fondamenta nell’arcata superiore della bocca sfruttando l’osso nella sezione più frontale. Mettiamo 6 impianti e collochiamo 12 denti fissi. Altrettanti denti si possono sistemare nell’arcata inferiore su 4 impianti. Quindi senza aggiungerne, senza rigenerazione, con minori impianti, minori costi, minor disagio per il paziente. L'evoluzione della tecnica implantologica è nella riduzione dei tempi operativi e di attesa. Una tempo tra l’estrazione dei denti malati e l’esecuzione finale della protesi su impianti potevano passare anche molti mesi. Oggi riusciamo ad eseguire impianti post-estrattivi a carico immediato, la massima evoluzione dell'implantologia.

 

Vale a dire che in un' unica seduta procediamo ad estrarre gli elementi dentali malati e non curabili e inseriamo negli alveoli degli stessi gli impianti sfruttando la forma dei nuovi impianti che hanno una morfologia simile all'anatomia dei denti naturali.

 

Nella stessa seduta poi riusciamo a stabilizzare la nuova protesi agli impianti inseriti. In conclusione, il paziente arriva nel nostro studio con problemi e disagio e va via già nella prima seduta con i propri i denti, sicuro, pronto a sorridere.

 

Il paziente può di nuovo sorridere, masticare, parlare con disinvoltura e sicurezza

 

 

 

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie o clicca qui